top of page

MIELE DI SARDEGNA : EUCALIPTO

Updated: Jan 28

Caratteristiche del miele di eucalipto di Sardegna


Il miele di eucalipto favosardo ha una consitenza compatta quindi meno liquido di altri mieli e il colore è ambrato. La sua cristallizzazione avviene in pochi mesi. Il sapore del miele di eucalipto è deciso ma non fastidioso, intenso e particolarmente balsamico è meno dolce al palato rispetto ad altre tipolgie di miele e ha un leggero retrogusto salato. Il profumo del miele di eucalipto è molto caratteristico ricorda molto quello dei fiori e delle foglie della pianta è un odore tipico oserei dire, sa di affumicato o di caramello ma questo non si percepisce gustandolo.

Proprietà e benefici del miele di eucalipto


Il miele di eucalipto è uno dei mieli più ricchi di enzimi e viene utilizzato principalmente contro la tosse o il raffreddore, oltre che in generale per i malesseri dovuti a stati di infiammazione. Tra le proprietà del miele di eucalipto ricordiamo il supporto nei casi di bronchite e sinusite poichè ha potere espettorante e mucolitico. Il miele di eucalipto riesce infatti a fluidificare il muco e i catarri liberando le vie nasali e l'apparato respiratorio in generale.



Miele di eucalipto di Sardegna
Miele di Eucalipto

Il miele di eucalipto contiene molte sostanze antiossidanti e in particolare i flavonoidi.

Il miele di eucalipto diviene così un alimento da poter assumere come prevenzione alle malattie degenerative e nel caso di fenomeni infiammatori tanto che ricerche che mettono a confronto diversi tipi di miele hanno dichiarato il miele di eucalipto come miglior antiossidante e antinvecchiamento.

Interessante sapere che il miele di eucalipto dell' Europa - intendendo in particolare quello prodotto in Spagna, Italia e Grecia - è considerato il migliore tra i mieli di eucalipto per la presenza di più flavonoidi e maggiore quantità di propoli che aumenta così il suo potere antiossidante.

La presenza di propoli aggiunge così al miele di eucalipto anche le proprietà di antivirale e antibatteriche che favoriscono l’uso del miele di eucalipto contro ogni attacco esterno provocato da virus o batteri.



La pianta di eucalipto è originaria dell’Australia e fu trapiantata in Sardegna all’inizio del 900 per bonificare le vaste zone paludose dell'isola.



Miele di eucalipto sardo
Ape su pianta di eucalipto





Come usare il miele di eucalipto

Ricordiamo che le sostanze attive all’interno del miele di eucalipto e del miele in generale sono sensibili al calore e alla luce quindi per preservare le proprietà benefiche e organolettiche del miele è bene utilizzarlo fresco al naturale e mantenerlo al riparo da fonti di calore e dalla luce.

Un buon consiglio per aumentare l’efficacia del miele di eucalipto è l’uso in associazione alla propoli per un'azione sinergica potenziata utile in ogni situazione di malesseri delle vie aere e dell'apparato respiratorio.

Miele di eucalipto in cucina

Il miele di eucalipto viene associato a formaggi stagionati e saporiti come il grana e il parmigiano oppure con formaggi magri.

Ottimo anche nello yogurt bianco al naturale, associazioni non indicate però in caso di influenza e presenza di muco quando è consigliato evitare i prodotti derivanti da latte. In questo caso è meglio scegliere il thè con miele di eucalipto; il migliore abbinamento è con i thè forti con la cannella o con lo zenzero, anch’essi ottimi nei casi di malattie da raffreddamento.

Il miele di eucalipto è comunque perfetto per accompagnare i primi e i secondi piatti di pesce e verdure miste condite semplicemente con olio, limone e miele di eucalipto.

Anche nei piatti di legumi e zuppe riesce a dare un sapore interessante e persino negli snack o con il sushi. Provate a sperimentare sia nel dolce che nel salato per trovare abbinamenti veramente sorprendenti!


 

Per l'articolo completo sul miele di eucalipto di sardegna clicca sul link

Photo by

Favosardo

687 views0 comments

Komentarze


bottom of page